Organizza il tuo matrimonio nelle Marche »            

Bellezza e Benessere


La cosa migliore sarebbe iniziare a trattare i capelli almeno qualche mese prima del matrimonio, addirittura circa cinque o sei mesi se appaiono particolarmente fragili e sfibrati, opachi e stanchi, pieni di doppie punte. In questo caso, è consigliabile iniziare a "spuntare" la capigliatura almeno una volta al mese, applicando al tempo stesso uno speciale balsamo nutriente e rinforzante. Esistono prodotti specifici come bagni capillari, impacchi e creme ristrutturanti da acquistare non solo dalla parrucchiera, ma anche nelle profumerie, nelle erboristerie ed in farmacia. Se avete capelli forti e robusti, ma dai ricci un po' troppo ribelli, potreste trovare utilissimo l'impiego di prodotti "condizionanti", quali speciali spume, creme o balsami studiati appositamente per rendere i riccioli più definiti, o più morbidi ed elastici. Se i vostri capelli tendono ad appesantirsi troppo rapidamente e a diventare opachi, significa che vi occorrono prodotti sebo-riequilibranti per la cute, e un maggiore consumo di vitamine e sali minerali nella vostre dieta quotidiana. Una capigliatura sana, pulita, forte e lucente è già da sola la base essenziale per una buona acconciatura. Il taglio e la pettinatura adatti vengono scelti sia in base al tipo di capello, alla forma del viso e alla struttura fisica della sposa che al tipo di vestito scelto per la cerimonia. Ad esempio, se siete piccole di statura è meglio non esagerare con una pettinatura troppo pesante e complicata, o portare i capelli sciolti se sono molto lunghi, perch&eacuto; questo tipo di acconciature potrebbero farvi apparire ancora meno alte. Se invece avete un viso sottile dai lineamenti minuti, portare i capelli raccolti in uno chignon potrebbe far sembrare la vostra testa troppo piccola rispetto al resto del corpo, specialmente se indosserete un abito vaporoso ed importante.

Un volto largo o spigoloso trarrebbe giovamento da un taglio dalle linee morbide, classiche o sbarazzine, che lo addolciscano un po'. Un viso troppo tondeggiante dovrebbe preferire una pettinatura che lo slanci e lo faccia apparire più sottile, come ad esempio un taglio "sfilato" che assottigli visivamente le guance ed una acconciatura "alta". Se il vostro abito è semplice e lineare, potete scegliere una pettinatura altrettanto semplice e lineare, oppure una un po' insolita e particolare, soprattutto se il vestito ha una linea piuttosto moderna. Se indossate un abito lungo e vaporoso, oppure con molto tulle e pizzo, dovreste puntare su di una acconciatura classica che si armonizzi comunque con il suo stile, senza esagerare troppo con acconciature eccessivamente elaborate se anche il vostro vestito è piuttosto elaborato, altrimenti potreste apparire simili ad una torta multistrato!


Manca poco al gran giorno… e l’acconciatura della sposa a che punto è?

 

Pronti, partenza via… si parte. L’abito c’è, come tradizione vuole è stato un misterioso segnale, una voce  interna a suggerire alla futura sposina «sì è lui, è quello giusto»… un po’ come per il futuro marito. Gli accessori compaiono tutti: qualcosa di nuovo, di blu e di vecchio. Non mancano nemmeno le sfiziosità che rendono la futura sposa un gioiellino, che la personalizzano esprimendone il carattere nonché il modo di vivere e gioire di questa grande giornata. Stiamo parlando di velo, guanti, scarpe, cappello, gioielli, scialle… a ciascuna il suo. Manca solo una cosa, un’ultima sola, singola, fondamentale cosa: l’acconciatura. Sposa e sposo – soprattutto lei - nelle settimane precedenti al gran giorno si sottopongono a qualsiasi trattamento pur di arrivare “abbelliti” davanti all’altare.

Ebbene sì, proprio l’acconciatura per la sposa è un dilemma enorme: quale si adatta meglio ai suoi lineamenti? Come ottenere un risultato allo stesso tempo elegante, sofisticato ma comodo, che resista al trambusto che accompagna il fatidico sì, prima dopo e durante? Di pettinature le mani esperti dei coiffeur specializzati ne conoscono a centinaia, migliaia forse, ma come per marito ed abito è necessario udire un «sì è lei, è quella giusta».

Internet pullula di proposte di immagini di pettinature, per la sposa che volesse presentarsi con le idee già chiare, per quanto possibile, dinnanzi a pettine, spazzola e phon. In questo modo, ogni donna bruna, mora, bionda o rossa che sia con un semplice click può cominciare per tempo a valutare le diverse acconciature proposte!

Le più previdenti, addirittura, possono decidere di sottoporsi a una cura di preparazione del capello. Un bel check-up e lotta dura a capelli grassi, secchi, sfibrati, bianchi, fragili, indeboliti. Un trattamento ad hoc, insomma, perché l’acconciatura della sposa risplenda, grazie a una chioma morbida e lucente. E soprattutto forte, affinché possa reggere eventuali pettinature elaborate, talvolta – ammettiamolo – esagerate.

Categorie disponibili



 
Web design & engine by mediashape Home | Contattaci | Inserisci la tua Azienda | RSS
Il Nostro Network:
ideasposi.com benesseremarche.it rivierain.com hotelmaps.it winemaps.it beautymaps.it housemaps.it agrituristmaps.it shoppingmaps.it beachmap.it restaurantmap.it carmaps.it citymaps.it